Torna a Eventi FPA

Prgramma congressuale

Torna alla home

  da 10:00 a 13:30

Dalla smart city alla città sostenibile: il digitale come fattore abilitante per conoscere, collaborare e realizzare le città del futuro [ co.01 ]

Presentazione del Rapporto ICity Rate 2017

Sala: Sala 1

REGISTRAZIONE VIDEO DELL'EVENTO

Lo scopo dell’incontro ICity Lab è di mettere a confronto esperti locali e nazionali sul tema della smart city, nonché di fare luce sui comportamenti delle amministrazioni locali nell’adeguamento al contesto urbano in continua trasformazione. Il Rapporto ICity Rate, valutando anche per questa edizione il grado di smartness delle città italiane, è quest’anno protagonista di un ampliamento tematico sul loro rapporto con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030. Sempre di più, è necessario che Pubbliche Amministrazioni, imprese, portatori di interessi, Terzo Settore e rappresentanti della cittadinanza attiva si confrontino mettendo al centro in maniera decisa il ruolo dell’informazione e della conoscenza per il bene della crescita dei territori.


In collaborazione con

Programma dei lavori

Saluti istituzionali

Tajani
Cristina Tajani Assessore alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca, Smart City - Comune di Milano Biografia

Nata a Terlizzi (BA), vive a Milano dal 1997.
Laureata presso l'Università Bocconi in Discipline Economiche e Sociali, ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze del Lavoro presso l'Università degli studi di Milano. E' specializzata in economia del lavoro, sociologia economica, relazioni industriali.

Come ricercatrice ha dedicato particolare interesse ai metodi quantitativi per la valutazione delle politiche pubbliche.
Ha lavorato con diverse Università e centri di ricerca (Università di Milano, Università Bicocca, Istituto di Ricerca Sociale, IRS). E' stata Italian correspondent dell'EIRO (European Industrial Relations Observatory) per il triennio 2007-2009.

Oltre all'ttività accademica e di studio é stata impegnata in politica e nel sindacato. Dal 2003 al 2011 é funzionaria della Camera del Lavoro di Milano, con incarichi di studio e ricerca. In questa funzione ha curato i 5 rapporti intitolati "Il lavoro a Milano" dell'osservatorio congiunto Assolombarda-Cgil-Cisl-Uil.
Dal 2010 al 2011 é membro della segretaria della FLC-Cgil di Milano, il sindacato dei lavoratori della conoscenza, con delega all'università.

Born in Terlizzi (Bari prvince) has been living in Milan since 1997.
Graduated from Bocconi University in Economics and Social Sciences, holds a PhD in Labour Sciences from Milan University. She specialized in labour economics, economic sociology and industrial relations.
As a researcher has devoted particular attention to quantitative methods for public  policies evaluation.
Has been working for several universities and research centres (University of Milan, BicoccaUniversity, Institute of Social Research, IRS). Has been Italian correspondent for EIRO (European Industrial Relations Observatory) during the 2007-2009 period.
In addition to academic and study tasks has been involved in politics and in the Union. From 2003 to 2011 is Officer at Milan Camera del Lavoro, with research and study assignments. In this function she edited the 5 reports entitled "The Work in Milan" for he Assolombarda-Cgil-Cisl-Uil joint Observatory.
From 2010 to 2011 is a member of the Secretary of the FLC-Cgil, the Knowledge Workers Union, with delegacy at the University.

 

Chiudi

Introduce e Modera

Mochi Sismondi
Carlo Mochi Sismondi Presidente - FPA Biografia

Sono nato nel 1952 a Roma dove vivo, ho due figli di età diversa (20 e 38 anni), sono nonno. All’Università ho scelto Economia e Commercio da ragazzo e Filosofia da adulto con un approfondimento in pedagogia sul recupero dei ragazzi drop-out. Mi sono occupato di marketing, di ricerca, di progetti di privato-sociale, tra cui la realizzazione del primo progetto integrato di lotta alla povertà a Tor Bella Monaca (Roma).

A cominciare dall’autunno del 1989 sono stato l’ideatore e l’animatore del FORUM PA, la più grande ed importante manifestazione europea, espositiva e congressuale, dedicata all’innovazione nella pubblica amministrazione e nei sistemi territoriali giunta ormai alla 28^ edizione nel 2017. Nella mia ormai ultraventennale attività di costruttore e animatore di reti, ho collaborato con 17 Governi (dal penultimo Governo Andreotti al primo Governo Renzi) e con 15 diversi Ministri della Funzione Pubblica, mantenendo una sostanziale terzietà, ma contribuendo a sostenere tutte le azioni innovative che si muovessero verso una PA più snella, più moderna, maggiormente orientata ai risultati e in grado così di restituire valore ai contribuenti e innovazione al Paese.
Ho svolto e svolgo attività didattica presso università e scuole della PA: dalla Scuola Superiore della PA alla Scuola Superiore per la PA locale, al Formez, a vari Istituti pubblici e privati. Ho scritto e scrivo articoli ed editoriali su quotidiani nazionali e riviste specializzate nel campo della comunicazione pubblica e dell’innovazione delle amministrazioni. Nei miei contatti continui con la politica e le amministrazioni a volte perdo la pazienza, mai la speranza.

Chiudi

Presentazione Rapporto ICity Rate 2017

Dominici
Intervento di Gianni Dominici al convegno: "Dalla smart city alla città sostenibile: il digitale come fattore abilitante per conoscere, collaborare e realizzare le città del futuro" - ICity Lab 2017
Gianni Dominici Direttore Generale - FPA Biografia Vedi atti

Laureato in Sociologia, nel 1985 è socio fondatore dello Studio Gris, nato su iniziativa di un gruppo di professionisti impegnati a valutare le implicazioni di natura sociale ed economica delle attività di governo, di progettazione e di valutazione degli interventi nelle aree urbane e rurali. Nel 1991 riceve l’incarico, da parte della Fondazione CENSIS, di coordinare le attività dell’Associazione RUR nata su iniziativa della Fondazione con la finalità di elaborare e sostenere proposte innovative per le trasformazioni delle città e del territorio. Dal 1993 ha introdotto all’interno dell’associazione un nuovo campo sistematico di analisi ed intervento relativo allo sviluppo delle tecnologie telematiche nello sviluppo territoriale. Tra il 1997 e il 1998 ha lavorato alla Commissione Europea (DGXXIV) come esperto nel campo delle implicazioni sociali dello sviluppo delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione. Dal primo gennaio 1999 a settembre 2007 è responsabile del settore Processi Innovativi della Fondazione Censis. In questo ruolo ha diretto numerose ricerche nel campo nella Società dell’Informazione e gestito progetti di telematica applicata. Dal primo gennaio 2001 al maggio 2006 ha assunto anche l’incarico di amministratore delegato di Atenea, una società di formazione in rete sui temi dell’innovazione e della tecnologia. Nel settembre 2007 è diventato vicedirettore generale di FORUM PA. Da gennaio 2010 ne è Direttore Generale.

Chiudi

Atti di questo intervento

co01_dominici.pdf

Chiudi

Intervengono

Testa
Intervento di Paolo Testa al convegno: "Dalla smart city alla città sostenibile: il digitale come fattore abilitante per conoscere, collaborare e realizzare le città del futuro" - ICity Lab 2017
Paolo Testa Capo ufficio studi - ANCI Biografia Vedi atti

Genovese, Capo Area Studi e Ricerche dell’ANCI e Responsabile dell’Osservatorio Nazionale Smart City dell’Anci. Laurea in scienze politiche e master in innovazione nelle pubbliche amministrazioni. Da più di vent’anni si occupa delle politiche nazionali di supporto all’innovazione amministrativa e al cambiamento nelle città, all’inizio in consulenza, poi alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e ora all’ANCI.

Chiudi

Atti di questo intervento

co01_testa.pdf

Chiudi

Costantini
Manlio Costantini Direttore Enterprise - Vodafone Italia Biografia

Manlio Costantini è Direttore Enterprise di Vodafone Italia dal 1 novembre 2013, con la responsabilità strategica e operativa della commercializzazione dei prodotti e dei servizi di telecomunicazione dedicati alle grandi aziende e alle piccole e medie imprese italiane.

Entrato in Vodafone nel gennaio 1999 con il ruolo di responsabile del Dipartimento di Pianificazione Finanziaria, nel 2000 ha ricoperto la responsabilità del Dipartimento CRM Nuovi Mercati, nel 2001 ha assunto la direzione del Customer Care di Area Centro e dal 2004 ha rivestito l’incarico di Responsabile delle Customer Operations Consumer. Nel 2006 è stato nominato Direttore Customer Operation e, nel 2012, ha assunto il ruolo di Direttore Commercial Operations.

Dopo aver conseguito la laurea cum laude in Economia Politica all’Università Bocconi di Milano, ha iniziato la sua carriera professionale in Assicurazioni Generali S.p.A. Dal 1991 al 1998 ha lavorato nel Dipartimento Finanza e Controllo di Telecom Italia rivestendo diversi ruoli, fra cui quello di responsabile Financial Planning di Telecom Italia Holding.

Manlio Costantini è nato a Trento il 4 febbraio 1964, è sposato e ha due figli. 

Chiudi

Moretti
Marco Moretti Presidente A2ASmartcity e CIO A2A Biografia
Marco Moretti, nasce nel 1969 ed inizia la sua carriera dopo l’università nel 1994 in una delle Top5 della consulenza, Arthur Andersen Consulting (oggi Accenture): oltre 20 esperienze nell’industry energia, sia nella Business Process Reingineering che nella System Integration, gestendo diversi progetti presso i più grandi operatori nazionali ed internazionali, nelle diverse aree della catena del valore energy:
- Vendita ed Energy Trading di elettricità e gas: contact centers, reti vendita, sistemi di fatturazione ed incassi credito, unbundling, risk management
- Power generation: real time operations ed manutenzione centrali elettriche
- Distribuzione: manutenzione ed asset management rete gas, elettricità, acqua e teleriscaldamento
 
All’inizio del 2007 diventa responsabile IT di Energie Investimenti (JV tra GazDeFrance e CAMFIN) gestendo lo startup di Italcogim Energie, che diventa il terzo operatore gas con 5 miliardi di metri cubi di gas venduto a 1,000 clienti business e oltre 1 milione di clienti mass market.
Nel 2009 viene promosso CIO in GDF SUEZ Energia Italia, che consolida le attività italiane del gruppo, nella produzione elettrica (6 GW di capacità installata, 20 TWh prodotti in 7 impianti) nelle vendite (1,400,000 di clienti gas ed energia elettrica) e nella distribuzione (14,000 km di rete gas in 470 concessioni), stoccaggio gas e GNL.
 
Nel 2015 diventa Group CIO di A2A, la multiutility che nel 2013 ha registrato un fatturato di 5,6 miliardi di euro, quotata alla Borsa Italiana, secondo operatore elettrico italiano con oltre 10 GW installati, protagonista nel settore ambientale con 2,5 milioni di tonnellate di rifiuti trattati, dei quali oltre la metà per produrre energia elettrica, tra i principali operatori in Italia nel teleriscaldamento con 2.382 GWht venduti ai clienti finali, e nel gas con oltre 2 miliardi di metri cubi distribuiti.
 

Chiudi

Resta
Raffaele Resta Business Development Manager, Public Sector Italy - Amazon Web Services
Corso
Mariano Corso Direttore scientifico - P4I - Partners4Innovation Biografia

Direttore Scientifico di P4I - Partners4Innovation e del Gruppo Digital360, è Professore Ordinario di “Leadership and Innovation” presso il Politecnico di Milano. Co-fondatore e membro del comitato scientifico degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano è responsabile Scientifico di numerosi Osservatori tra cui Agenda Digitale, Innovazione Digitale in Sanità, Smart Working, Cloud e HR Innovation Practice. Ha coordinato importanti progetti di ricerca e advisory per imprese e Pubbliche Amministrazioni nell’ambito dell’innovazione digitale, dello Smart Working e del Change Management.
E' autore o coautore di numerose pubblicazioni di cui oltre 140 a livello internazionale

Chiudi

Torna alla home