Torna a Eventi FPA

Prgramma congressuale

Torna alla home

  da 09:30 a 11:30

Rigenerare le città: prospettive nazionali [ co.07 ]

Sala: Sala 2

In risposta a decenni di abbandono dei centri urbani, gli ultimi atteggiamenti delle comunità nazionali, europee e internazionali sembrano canalizzare l’intercettazione dei bisogni locali verso una soluzione partecipata dell’utilizzo dei territori. Questo ha influito sensibilmente l’attività dell’Unione Europea e del Governo italiano, che a giugno dell'anno scorso ha emanato un “Bando per la presentazione di progetti per la predisposizione del Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia”. Gli spazi vuoti tornano a vivere, rielaborati guardando i metabolismi urbani, i flussi di persone, risorse e capitali sociali e finanziari che impattano sulla città. PMI e cittadini ringraziano. 

 

Per ascoltare la registrazione completa  dell'evento cliccare QUI

Programma dei lavori

Introduce

Mochi Sismondi
Carlo Mochi Sismondi Presidente - FPA Biografia

Sono nato nel 1952 a Roma dove vivo, ho due figli di età diversa (20 e 38 anni), sono nonno. All’Università ho scelto Economia e Commercio da ragazzo e Filosofia da adulto con un approfondimento in pedagogia sul recupero dei ragazzi drop-out. Mi sono occupato di marketing, di ricerca, di progetti di privato-sociale, tra cui la realizzazione del primo progetto integrato di lotta alla povertà a Tor Bella Monaca (Roma).

A cominciare dall’autunno del 1989 sono stato l’ideatore e l’animatore del FORUM PA, la più grande ed importante manifestazione europea, espositiva e congressuale, dedicata all’innovazione nella pubblica amministrazione e nei sistemi territoriali giunta ormai alla 28^ edizione nel 2017. Nella mia ormai ultraventennale attività di costruttore e animatore di reti, ho collaborato con 17 Governi (dal penultimo Governo Andreotti al primo Governo Renzi) e con 15 diversi Ministri della Funzione Pubblica, mantenendo una sostanziale terzietà, ma contribuendo a sostenere tutte le azioni innovative che si muovessero verso una PA più snella, più moderna, maggiormente orientata ai risultati e in grado così di restituire valore ai contribuenti e innovazione al Paese.
Ho svolto e svolgo attività didattica presso università e scuole della PA: dalla Scuola Superiore della PA alla Scuola Superiore per la PA locale, al Formez, a vari Istituti pubblici e privati. Ho scritto e scrivo articoli ed editoriali su quotidiani nazionali e riviste specializzate nel campo della comunicazione pubblica e dell’innovazione delle amministrazioni. Nei miei contatti continui con la politica e le amministrazioni a volte perdo la pazienza, mai la speranza.

Chiudi

Chairperson

Musco
Francesco Musco Professore Associato di Pianificazione Territoriale ed Ambientale - Università Iuav di Venezia Biografia

Francesco Musco (1973), architetto e urbanista, dottore di ricerca (PhD) in Analisi e Governo dello Sviluppo Sostenibile (Ca’ Foscari), è Professore Associato di Pianificazione Urbanistica ed Ambientale presso l’Università Iuav di Venezia.

Direttore dell’Erasmus Mundus Master Course on Maritime Spatial Planning (EMMCMSP). Fa parte dell’academic board del Master Europeo in Planning and policies for the City, Environment and Landscape (www.iuav.it/cap) e del consiglio del dottorato in Pianificazione territoriale
e Politiche Pubbliche del Territorio.

Consigliere di amministrazione CORILA (www.corila.it) Consortium for Managing Scientific Research on Venice Lagoon System (2014-18).

Ha insegnato e svolto attività di ricerca in Italia e all’estero nelle università di Lousville, Kentucky (Center for Environmental Policy and Management), Parma (Facoltà di Economia), Bologna (Facoltà di Ingegneria), Reading (Department of Real Estate and Planning), Barcelona (UAB, Geografía), Alghero (Uniss, Architettura).

È responsabile degli accordi di collaborazione di Iuav con Drexel University (Philadelphia, US), John Hopkins University (Baltimore, US), University of Reading (UK), Future University (Khartum, Sudan), Washington DC Office of City Planning (US).

 

Collabora con diversi enti pubblici e privati alla definizione di politiche ambientali, territoriali e per lo sviluppo locale sostenibile. Coordinatore di numerosi progetti internazionali su finanziamento UE, tra i più recenti:

ADRIPLAN (DG Mare 2013-15) Adriatic Ionian Maritime Spatial Planning(adriplan.eu); UHI (Central 2011-14) Development and application of mitigation and adaptation strategies and measures for counteracting the global Urban Heat Islands phenomenon (eu-uhi.eu).

Per la Regione Veneto e Undp/Art di Quito coordina il progetto di cooperazione Desarollo sostenible y nuevo marco de ordenación territorial del Humedal Abras de Mantequilla (2011-2015).

Dal 2013 dirige la collana editoriale Innovative and Frontier Environmental Planning di Springer-Verlag. 

Tra le sue recenti pubblicazioni (2009), Rigenerazione Urbana e Sostenibilità, FrancoAngeli, Milano; con M.van Staden (2010), Local Government for Climate Change, Springer, New York; con D. Patassini (2012), “Mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici: valutazioni di efficiacia di piani e politiche in Usa, in Europa e in Italia”, Maggioli; con E. Zanchini (2014), Il clima cambia le città. Strategie di adattamento e mitigazione nella pianificazione urbanistica, FrancoAngeli, Milano; con E. Gissi (2014), Introduzione al Maritime Spatial Planning. L'approccio ecosistemico per la pianificazione spaziale del mare, FrancoAngeli, Milano

 

Chiudi

Intervengono

Calvaresi
Claudio Calvaresi Senior consultant - Avanzi Biografia

Claudio Calvaresi, dottore di ricerca in Urbanistica, senior consultant di Avanzi, docente a contratto di Urban Conflicts Analysis presso il Politecnico di Milano.

È stato direttore del Laboratorio di quartiere di Ponte Lambro a Milano e responsabile dell’area Politiche Urbane dell’IRS.

Ha lavorato come consulente per amministrazioni comunali, provinciali e regionali per la redazione di piani di livello urbano e territoriale. Ha fatto parte del gruppo di esperti per la valutazione ex ante dell’Accordo di Partenariato 2014-20 tra Governo italiano e Commissione Europea sull’Obiettivo Tematico 11 (Governance e capacità istituzionale) e per la priorità trasversale “Sviluppo urbano sostenibile”. Al livello europeo, ha lavorato per il programma Urbact in qualità di valutatore esterno e condotto ricerche per Commissione, Parlamento e BEI.

Svolge attività di ricerca, valutazione e formazione su temi di politiche urbane. È progettista di policy nel campo della rigenerazione urbana in quartieri difficili e dello sviluppo in aree interne. È consulente della Commissione di inchiesta della Camera dei Deputati sulla condizione delle periferie.

Ha scritto saggi e articoli in riviste e volumi su temi di politiche urbane.

Chiudi

Del Piano
Alessandro Del Piano Dirigente, Direzione Pianificazione Territoriale - Città metropolitana di Bologna
Galliano
Renato Galliano Direttore del Settore Innovazione Economica, Smart city e Università - Comune di Milano Biografia

Dal febbraio 2012 è Direttore dello Sviluppo Economico, dell’Innovazione, dell’Università e di Smart City a Milano. Laureato in Economia e Commercio a Torino.

Dal novembre 2010 al febbraio 2012 è stato Coordinatore dell’Area Pianificazione, Paesaggio e Cartografia presso la Regione Toscana. Per 14 anni è stato a capo di Eurada un’associazione Europea di agenzie di sviluppo (1997-2011), in particolare ha ricoperto il ruolo di Executive Director di Milano Metropoli, un’agenzia di sviluppo per la promozione e lo sviluppo sostenibile dell’area metropolitana di Milano.

Ha collaborato al progetto Creative Hub che ha come obiettivo la ricerca, la progettazione e la sperimentazione di un programma pre-incubazione per professionisti creativi. 

Chiudi

Iaione
Christian Iaione Docente e coordinatore del LABoratorio per la GOVernance dei beni comuni - LUISS Guido Carli Biografia

Christian Iaione è professore associato di diritto pubblico e amministrativo nell’Università degli studi Guglielmo Marconi di Roma, fellow dell’Urban Law Center della Fordham University di New York e visiting professor di diritto e politiche urbane e governance dei beni comuni presso la LUISS Guido Carli. Studia la rigenerazione urbana, la sharing economy e l'innovazione sociale nell’ambito del programma di ricerca LabGov – LABoratorio per la GOVernance dei beni comuni. In qualità di esperto del Comitato delle Regioni della UE ha steso il parere sulla dimensione locale e regionale dell’economia della condivisione. E’ membro dello Sharing Economy International Advisory Board del Seoul Metropolitan Government e advisor di diversi enti e istituzioni locali italiane (e.g. Regione Toscana, Roma Capitale, Comune di Bologna, Comune di Reggio Emilia, ecc.). Di recente è stato nominato esperto della Commissione europea nell'ambito del programma Urban Innovative Actions per assistere il Comune di Torino nel progetto CO-City. E' of counsel dello studio GIPLEX.

 

Chiudi

Locatelli
Massimo Locatelli Responsabile Direzione Servizio Edifici e Monumenti - Comune di Bergamo Biografia

Massimo Locatelli è responsabile del Servizio Edifici e monumenti presso la Direzione Lavori Pubblici del Comune di Bergamo. Si è laureato nel 1998 in Architettura, indirizzo urbanistico, al Politecnico di Milano, discutendo una tesi che analizza il rapporto sinergico tra piano e progetto nei processi di trasformazione urbana. Ha proseguito la sua formazione nel 2005 con il corso di perfezionamento universitario in Disegni organizzativi, sviluppo delle risorse umane e performance negli enti locali, presso l’Università degli Studi di Bergamo.

Lavora per il Comune di Bergamo dal 2002 ed ha maturato esperienza nei settori della pianificazione territoriale e della progettazione architettonica a scopo sociale, sviluppando progetti e programmi che intersecano le forme e gli strumenti della partnership pubblico-privata.

Chiudi

Majorino
Pierfrancesco Majorino Assessore Politiche sociali Salute e Diritti - Comune di Milano Biografia

Pierfrancesco Majorino è nato a Milano dove vive e lavora. Ha 43 anni e un figlio. 

Dal 1994 al 1998 ricopre il ruolo di Presidente nazionale dell’Unione degli Studenti e della Rete Studentesca.
Nel 1998 è nominato Consigliere del Dipartimento Affari sociali della Presidenza del Consiglio dei Ministri. 
Collabora con il Ministro alla Solidarietà sociale, Livia Turco, con l’incarico di occuparsi di politiche giovanili e dell'infanzia e di lotta alle dipendenze.
Nel 2004 viene eletto segretario cittadino dei Democratici di Sinistra, carica che svolge fino al 2007.
Nel 2006 è eletto in Consiglio comunale nella lista dell'Ulivo. 
Nel 2008 è nominato capogruppo del Partito Democratico e assume la guida del gruppo di opposizione fino alla fine della consiliatura.

Nel corso del mandato del Sindaco Moratti è tra i proponenti dell’istituzione della Commissione Antimafia, del Registro delle Unioni civili per le coppie di fatto, dell’aumento delle abitazioni sociali all’interno del Piano di Governo del Territorio, dell’istituzione del Fondo anticrisi come misura contro il precariato e la povertà. Al contempo si è occupa anche delle tematiche legate all'immigrazione e al riconoscimento dei diritti dei cittadini stranieri.
Nel maggio del 2011 è eletto per la seconda volta in Consiglio Comunale nelle liste del Partito Democratico.

Nel giugno del 2011 il Sindaco Giuliano Pisapia lo chiama a far parte della Giunta affidandogli la delega alle Politiche sociali e alla Cultura della Salute. 
Durante il mandato si è occupato di lotta alle povertà, contributi di sostegno al reddito, interventi per i senzatetto, potenziamento dei servizi per le persone con disabilità e per gli anziani fragili, residenzialità sociale temporanea., organizzazione dell'accoglienza dei migranti.
Ha coordinato la realizzazione del "Piano infanzia" dell'Amministrazione Comunale,  
Si è occupato inoltre di promozione della cultura della salute e della prevenzione, di diritti civili, con l’istituzione del Registro delle Unioni civili, del Registro delle dichiarazioni anticipate di fine vita, della Casa dei Diritti che oggi ospita servizi e sportelli per la difesa e la tutela delle persone contro ogni discriminazione e per il contrasto alla violenza di genere. 

E' il vicepresidente nazionale della Rete Città Sane. 
Nel giugno del 2016, capolista per il Partito Democratico, è eletto per la terza volta in Consiglio Comunale. 
 
Ha collaborato con istituti attivi nel campo della ricerca sociale. 
Appassionato di scrittura ha pubblicato romanzi, testi teatrali e reportage.

Nel giugno del 2016, capolista per il Partito Democratico, è eletto per la terza volta in Consiglio Comunale e il sindaco Giuseppe Sala lo conferma alla guida dell'assessorato alle Politiche Sociali, Salute e Diritti.

 

Chiudi

Testa
Intervento di Paolo Testa al convegno: "Rigenerare le città: prospettive nazionali" - ICity Lab 2017
Paolo Testa Capo ufficio studi - ANCI Biografia Vedi atti

Genovese, Capo Area Studi e Ricerche dell’ANCI e Responsabile dell’Osservatorio Nazionale Smart City dell’Anci. Laurea in scienze politiche e master in innovazione nelle pubbliche amministrazioni. Da più di vent’anni si occupa delle politiche nazionali di supporto all’innovazione amministrativa e al cambiamento nelle città, all’inizio in consulenza, poi alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e ora all’ANCI.

Chiudi

Atti di questo intervento

co07_testa.pdf

Chiudi

Torri
Intervento di Rossana Torri al convegno: "Rigenerare le città: prospettive nazionali" - ICity Lab 2017
Rossana Torri Project Manager OpenAgri - Urban Innovative Actions Direzione Economia Urbana e Lavoro - Comune di Milano Biografia Vedi atti

Architetta, PhD in Sociologia, collabora con il Comune di Milano presso il Settore Innovazione Economica, Smart city e Università sul tema dell'innovazione nelle politiche urbane. E' docente a contratto presso il Politecnico di Milano.

Chiudi

Atti di questo intervento

co07_torri.pdf

Chiudi

Venosta
Intervento di Simonetta Venosta al convegno: "Rigenerare le città: prospettive nazionali" - ICity Lab 2017
Simonetta Venosta Responsabile di progetto per la strutturazione dei fondi immobiliari per l’housing sociale - Fondazione Housing Sociale Biografia Vedi atti

Laureata in Architettura presso il Politecnico di Milano, ha sviluppato una specifica esperienza in progettazione urbana lavorando per conto di Pubbliche Amministrazioni e redigendo piani regolatori. Ha collaborato con il Comune di Milano all'interno della Direzione Centrale Urbanistica e della Direzione Centrale Casa occupandosi di politiche per l'abitare a partire dal trattamento integrato delle tematiche urbane, sociali ed economico-gestionali nei temi della progettazione, riqualificazione e sviluppo dei quartieri di edilizia residenziale pubblica.

Dal Febbraio 2011 lavora presso Fondazione Housing Sociale di Milano, come responsabile di progetto per la strutturazione dei fondi immobiliari per l’housing sociale. Segue inoltre progetti supportati da differenti canali di finanza etica svolgendo attività di approfondimento degli aspetti urbanistici e architettonici di progetti di housing sociale, concept plan e progettazione di nuovi modelli abitativi.

Chiudi

Atti di questo intervento

co07_venosta.pdf

Chiudi

Torna alla home